WOW SPECIALE APRILE, 36/A

Stato: NUOVO
Parodia e burla di alcuni amici e collaboratori della Fanzine "Wow" (vedi!) che pubblicano un falso numero all'insaputa del direttore Luigi F....

Disponibile


€ 10,00
ricalcolo in corso ...
€ 10,00
Parodia e burla di alcuni amici e collaboratori della Fanzine "Wow" (vedi!) che pubblicano un falso numero all'insaputa del direttore Luigi F. Bona.
Una serie di articoli e interventi (quasi tutti inventati) in questo numero 36/A di Wow: 63* pagine! Unico albo al mondo con le pagine dispari! *ma, “per risparmiare” manca l’inserto con le 32 pagine centrali, che dovrebbe costituire il corpo dell’uscita successiva ovvero il 36/B!La "redazione" del numero è di tutto rispetto e comprende:
Carlo Peroni, autore della copertina, che presta il suo coniglietto "Sonny" per la caricatura del direttore della vera rivista "Wow": Luigi F. Bona. Bona è ora direttore del Museo del Fumetto di Milano, che si chiama, guarda un po': "Wow Museo del Fumetto"
Ferruccio Alessandri, già traduttore di Isaac Asimov, con una finta traduzione di un inesistente articolo di Asimov che comunica l'uscita di un quarto libro della sua celebre trilogia, pubblicizzato nella retrocopertina di questo falso WOW col titiolo: "Terza Fondazione!
Giuseppe Festino, autore della “falsa” copertina di “Terza Fondazione” e della pubblicità del liquore "Wow" in 2a di copertina Roberto Anghinoni con un articolo che spaccia il famoso pittore dell'800 Giovanni Fattori per un fumettista esordiente di talento con complictà, illustrazioni, fotomontaggi e fumetti aggiunti di Carlo Peroni Alfredo Castelli, che firmandosi "Alfredo De Castillo" ci annuncia l'incredibile ritrovamento delle prime striscie di uno tra i personaggi più conosciuti del fumetto: Brick Bradford! Franco Fossati che descrive una mostra di fumetti citando i Promessi Sposi nel suo pezzo "Collezionismo e Violenza", Umberto Volpini che, in un'immaginaria intervista "con equivoci", presenta le “Prime Esperienze” erotiche di Al Capp*, con l'ausilio di Nessim Vaturi, che ci informa anche del divorzio dell'Uomo Mascherato, aiutato dai disegni di Gaetano e Gaspare Cassaro *strane ma probabilmente veritiere, tratte da un libro di confessioni Sergio Giuffrida con un'anticipazione sul film Santincielo di Skiaffino, prossimo film di Warren Beatty dopo "il Paradiso può attendere"!
Umberto Manfrin, autore della "mascotte di Wow" che si toglie la maschera e appare in un’autocaricatura (in copertina e all’interno)
e poi l'errata corrige alla Guida ad Urania pubblicata su precedenti numeri di Wow e una pubblicità ASTRI –Amici di Star Trek Riuniti in Italia (queste erano vere!), una improbabile lettera di Ennio Ciscato: "Speciale I am Sorry..." al direttore di Wow, e un corollario di notizie (molto dubbie), tra cui la prima “Crociera Itinerante del Fumetto” (occhio all'itinerario!), per culminare con la pubblicità, in quarta di copertina, del: "Quarto Libro della Trilogia Galattica di Isaac Asimov", che uscì veramente qualche anno dopo, col titolo "Orlo della Fondazione", sfoggiando proprio la "falsa" copertina disegnata da Giuseppe Festino nel 1981!
ISBN WOWSPECIALE
Casa editrice LIBRERIA DELL'IMMAGINE
Titolo serie E' NATO L'A.S.T.R.I.!
Formato Spillato
Piattaforma Rivista
Dimensioni 17x24
Colore stampa B/N

2 altri prodotti della stessa casa editrice: